Arredi per Farmacia

Nuove farmacie a Trento e Bolzano: il bando di concorso entro 30 giorni

bolzano

Buone notizie per gli aspiranti farmacisti: infatti comincia a muoversi qualcosa anche per le Province Autonome di Trento e Bolzano sul fronte del concorso per le nuove farmacie, previsto dal decreto “Cresci-Italia”. Come noto, infatti, le due Province non hanno ancora adempiuto all’obbligo prescritto dal d.l. 1 del 2012, ovvero non hanno al momento avviato la procedura per svolgere il concorso previsto dalla normativa.

Va comunque ricordato come ogni Regione abbia scelto di adottare tempistiche differenti, sia per adempiere alle prescrizioni burocratiche sia per quanto riguarda la definizione dei termini di presentazione delle domande e dello svolgimento del concorso e che, ad oggi, nessuna abbia portato a termine la procedura con la pubblicazione delle graduatorie dei vincitori. Un ritardo notevole che ha destato non poche preoccupazione nelle varie associazioni di categoria, che denunciano l’inattività del Governo e delle Regioni nel progressivo indebolimento della rete sul territorio nazionale.

Le Province Autonome del Trentino Alto Adige sono rimaste le uniche ad aver mancato all’obbligo stabilito dal decreto legge e confermato dalla legge di conversione. La ragione di questo ritardo va comunque ricercata nella decisione della Corte Costituzionale di bocciare le leggi provinciali che dovevano regolare la materia. In entrambi i casi la Corte ha ritenuto poco rigoroso il processo di definizione delle sedi delle future strutture e, di conseguenza, poco chiari i termini dei bandi. Così i due enti si sono trovati nella necessità di apportare modifiche sostanziali ai provvedimenti, ma mentre Bolzano si è limitata ad eliminare elementi giudicati incongrui dalla Corte, Trento ha deciso di riscrivere interamente la disciplina.

Questo lungo e travagliato iter burocratico sembra finalmente giunto al termine e gli aspiranti gestori di nuove farmacie potranno finalmente prendere visione del bando di concorso necessario per ottenere la licenza. Il termine entro il quale le due Amministrazioni dovrebbero pubblicare i bandi è di soli 30 giorni, come sottolineato dal Presidente dell’Ordine Trentino dei Farmacisti Bruno Bizzarro.

Agli aspiranti non resta altro da fare che controllare i siti istituzionali delle due Province autonome per verificare la pubblicazione dei bandi e le modalità di svolgimento delle procedure concorsuali.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>